La tonnara

La tonnara  è una rete utilizzata per catturare i tonni, composta da fitti labirinti creati con reti con maglie via via sempre più spesse, ed ancore galleggianti, posizionate in modo tale da ottenere delle vere e proprie camere subacqueee fino ad punto finale in cui i tonni incontrano la morte arpionati dai tonnarotti stessi, termine con cui sono indicati i partecipanti alla mattanza, tingendo il mare di rosso sangue, nella Camera della morte.

OLIVERI

Il comprensorio di Oliveri costituisce una delle testimonianze storico-artistiche-culturali tra le più significative di tutta la Sicilia: Patti con la sua ” Villa Romana”, l’antica Tyndaris (Tindari) con il famoso “Santuario della Madonna Nera”, la sua vasta zona archeologica ed il “Teatro Greco” dove si organizzano spettacoli teatrali, Milazzo con il suo Castello costruito in epoca Angioino-Aragonese, Montalbano Elicona con il maestoso ” Castello di Federico II di Aragona” del XIV secolo, le Isole Eolie con il Museo Archeologico di Lipari.

Tindari fu fondata da Dionigi I di Siracusa nel 396 a.C. divenendo la patria dei mercenari che avevano combattuto contro Cartagine. Durante la Prima Guerra Punica dovette accettare lo stanziamento di truppe cartaginesi chiamate dai Mamertini di Messina. Per questo fu teatro di una battaglia navale tra Roma e Cartagine, la battaglia di Tindari del 257 a.C., nella quale prevalsero i Romani.