Resort

Resort

veduta

In una splendida posizione, a poca distanza dalla spiaggia posta sotto il Santuario del Tindari con un’incantevole vista sulle isole Eolie, sorge il villaggio turistico – residence “la Tonnara”. La struttura è stata ricavata da un sapiente e accurato lavoro di restauro di un’antica tonnara, mantenendo intatte alcune caratteristiche che rendono l’aspetto estremamente originale e “tipico”. Il villaggio è immerso in un rigoglioso giardino ricco di piante, fiori, palme ed alberi di alto fusto che garantiscono una particolare frescura anche nelle ore pomeridiane. La…

Il Giardino

Il giardino

La piscina

La piscina

All’interno del Villaggio La Tonnara troverete una splendida piscina grande ed una per bambini dove trascorrere momenti magici, magari gustando un aperitivo in attesa del pranzo. Non potrete resistere alle limpide acque di colore azzurro, e tra un tuffo e l’altro potrete gustare il fresco odore dei fiori che circondano la struttura…

La spiaggia

FOTO SPIAGGIA TONNARA

La spiaggia è un magico incontro tra mare e natura, azzurro e verde, acqua e terra. E’ una spiaggia di sabbia, con un mare pulito e trasparente. Grazie alla sua limpidezza  non è affatto difficile avvistare numerosi pesci. Attrezzata ma con ampi spazi liberi garantisce ai suoi ospiti un relax indimenticabile.

Oliveri

oliveri1

Oliveri non è famosa solo per il suo mare limpido e come luogo di villeggiatura: i suoli luoghi sono anche sinonimo di cultura e storia. Famoso è il Castello. E’ il centro attorno cui sì andò poi formando il borgo, quasi interamente abitato dapescatori specializzati nellacattura dei tonni. Con gli aragonesi ne fu castellano Ferrano de Abbellis dal quale nel 1360, per concessioni di rè Federico III pervenne a Vinciguerra di Aragona cugino di Federico stesso.   Chiuso tra un folto parco…

Marinello

marinello1

La riserva naturale di Marinello si trova ai piedi del promontorio di Tindari. E’ caratterizzata da un ambiente naturale di lagune, che si sono formate presso il mare a causa principalmente di opere umane. Ciò non ha impedito tuttavia che la forma bizzarra delle spiaggie facesse sorgere su questo luogo una suggestiva leggenda In tutta la zona protetta c’è un ampia ricchezza di flora e fauna Trasformazioni agricole e opere di disboscamento (all’epoca della “riforma agraria”) nella zona del Timeto…

Tindari

tindari2

La città venne fondata da Dionisio di Siracusa nel 396 a.C. come colonia di mercenari siracusani che avevano partecipato alla guerra contro Cartagine, nel territorio della città sicula di Abacaenum (Tripi), e prese il nome di Tyndaris, in onore di Tindaro, re di Sparta e sposo di Leda, padre putativo di Elena e dei Dioscuri, Castore e Polluce. Durante la prima guerra punica, sotto il controllo di Gerone II di Siracusa, fu base navale cartaginese, e nelle sue acque si…

Le Eolie

le-eolie

Proclamato nel 2000 dall’Unesco Patrimonio culturale dell’umanità, l’arcipelago delle Eolie è formato da sette isole: Alicudi, Filicudi, Lipari, Panarea, Salina, Stromboli e Vulcano. Tutte e sette sono delle isole di origine vulcanica, ma solo i vulcani di Stromboli e Vulcano sono ancora attivi. Nelle altre isole, comunque, si manifestano ancora caratteristiche attività vulcaniche come le fumarole. Il centro più grande dell’arcipelago è Lipari, che dista 24 miglia dalla costa siciliana: lo è sia per dimensioni del territorio  che per numero…

Montalbano Elicona

Montalbano

Il toponimo Montalbano secondo alcuni studiosi deriva dal latino mons albus, con riferimento ai monti imbiancati di neve; secondo altri dall’arabo al-bana, con il significato di “luogo eccellente”. Studi più recenti ne fanno derivare il nome da Sesto Nonio Albano, latifondista romano, cittadino della vicina Tindari, che sarebbe l’eroe eponimo della città. Il nome del fiume Elicona è di chiaro etimo greco (elikon = tortuoso) e compare presumibilmente nel IV sec. a.C.  Gli studiosi non sono concordi sulle origini del…

Terme Vigliatore

terme-vigliatore

Terme Vigliatore si presenta con l’immagine di una località che, per la sua speciale posizione geografica, la fecondità delle sue terre, la presenza di antiche vestigia romane e di sorgenti termali come pure gli edifici di grande interesse storico artistico-architettonico ed etno-antropologico, la bellezza del paesaggio marino e collinare, può essere ritenuta detentrice di un patrimonio storico – culturale, paesaggistico ed ambientale e di prestigioso valore: patrimonio che merita di essere salvaguardato e tutelato, valorizzato e pubblicizzato. Tra i motivi…